Ritardo o mancata attivazione linea telefonica: cosa fare

Vuoi ottenere un risarcimento a causa della mancata attivazione della linea telefonica?

Hai chiesto l’attivazione di una nuova linea, ma il Gestore è in forte ritardo?

Non ti preoccupare, ti aiutiamo noi di Reclami Telefonia.

Questo blog specializzato nella risoluzione dei problemi in telefonia è seguito dai professionisti di Unione dei Consumatori, che gestiscono – con successo centinaia – di casi simili al giorno.

📝 CONTATTACI SUBITO e potremo indicarti:

  • cosa fare in caso di ritardo attivazione linea telefonica
  • come scrivere un reclamo efficace al gestore
  • il modo per ottenere il risarcimento economico

Prosegui la lettura dell’articolo per scoprire come comportarsi in caso di ritardo o mancata attivazione linea telefonica.

 

 

Quando si verifica un ritardo o una mancata attivazione linea telefonica

Un ritardo o una mancata attivazione del servizio può verificarsi quando si richiede l’attivazione di nuova linea telefonica, o in caso di trasloco e portabilità.

I tempi che il Gestore deve rispettare per completare queste operazioni sono descritte nella Carta dei Servizi, diversa per ogni Compagnia Telefonica italiana.

Se il Gestore non rispetta tali tempistiche dovrà attivarsi per risolvere il problema nel più breve tempo possibile ed erogarti un risarcimento economico.

 

Gli indennizzi automatici e il risarcimento

A seguito della segnalazione del disservizio al Gestore, questi è tenuto risolverlo entro i tempi specificati nella Carta dei Servizi,

Nel caso di ritardo o mancata attivazione linea telefonica, o per il ritardo nel trasloco dell’utenza, il cliente ha diritto ad un indennizzo automatico (che varia generalmente intorno ai 100,00 €).

Inoltre, in caso di mancata attivazione del servizio il Gestore dovrà rimborsarti le somme che hai versato al momento della stipula del contratto.

Nella pratica, però, detto indennizzo è nettamente inferiore rispetto a quanto dovrebbe, in quanto i Gestori pongono un limite alla somma massima erogabile.

In altri casi, questa cifra, seppur modesta, non viene nemmeno corrisposta!

Se la Compagnia non ti rimborsa, contattaci subito e potremo aiutarti

Ti ricordiamo, inoltre, che in caso di danno maggiore rispetto al semplice indennizzo, il Gestore dovrà risarcirti in base alle perdite economiche che hai subito (se ad esempio hai un contratto business).

 

Come inviare un reclamo al Gestore

In caso di ritardo attivazione linea telefonica il nostro consiglio è quello di reclamare subito al Gestore in modo tale da evitare ulteriori problemi come appunto la mancata attivazione.

Puoi farlo in prima battuta:

  • chiamando il call center ai numeri dell’assistenza clienti
  • aprendo un ticket di assistenza nell’area riservata del sito,
  • aprendo una segnalazione all’interno dell’App dello smartphone
  • inviando un messaggio sulle pagine social (Facebook e Twitter).

Come però saprai, questo genere di segnalazioni restano spesso inascoltate da parte dei Gestori.

Pertanto noi ti consigliamo di inviare al Gestore un reclamo in forma scritta che:

  • ti consenta di descrivere nel dettaglio la vicenda
  • certifichi la data d’invio e ricezione
  • avvii la richiesta per il risarcimento economico che ti è dovuto.

Il reclamo può essere inviato tramite Fax, Pec o Raccomandata A/R e il Gestore avrà 45 giorni di tempo per risponderti oppure dovrà corrisponderti anche un indennizzo per la mancata risposta al reclamo.

Utilizza quindi il nostro modulo precompilato che puoi scaricare più avanti in documenti e allegati.

 

Richiedici assistenza

La mancata attivazione linea telefonica è un guaio serio che ha bisogno di professionisti del settore per essere risolto in breve tempo e in modo che sia per te economicamente giusto.

In autonomia, infatti, ti scontrerai con i navigati avvocati delle Compagnie telefoniche che sanno bene come fare gli interessi dei propri clienti.

Tu, rivolgiti a noi di Reclami Telefonia e potremo:

  • valutare accuratamente il tuo caso e darti tutte informazioni di cui necessiti
  • aiutarti a scrivere correttamente il reclamo controllando che contenga le informazioni veramente importanti
  • metterti a disposizione il nostro servizio fax e Pec gratuito qualora tu ne fossi sprovvisto
  • calcolare l’indennizzo economico che ti spetta
  • attivarci, nei casi di sospensione del servizio, per il ripristino urgente del linea

Inoltre, se il Gestore dovesse negare i disservizi o non rispondere al tuo reclamo:

  • ci occuperemo interamente del tuo caso sgravandoti da ogni pensiero (dal deposito dell’istanza, alla trattazione presso i Co.Re.Com. su conciliaweb)
  • ti faremo ottenere i rimborsi automatici o gli indennizzi che ti sono dovuti

📝 CONTATTACI SUBITO!

Un nostro operatore ti ricontatterà quanto prima.

 

Documenti e allegati

Per avviare la tua contestazione scritta per ritardo o mancata attivazione linea telefonica, scarica il modulo e segui tutte le istruzioni:

📥 MODULO DI RECLAMO
per tutti gli Operatori

  1. Compilalo e trasmettilo al Gestore secondo le modalità indicare al suo interno
  2. inviane copia a noi su reclamitelefonia@unionedeiconsumatori.it
  3. comunicaci anche tutte le informazioni utili che ci aiutino a comprendere meglio il tuo problema
  4. Allega eventuale documentazione in tuo possesso

Valuteremo subito come possiamo aiutarti e a quanto ammonta il risarcimento che ti spetta per il ritardo o la mancata attivazione linea telefonica.

 

Clicca per valutare l'articolo
[Total: 1 Average: 5]

Lascia un commento