Reclami Vodafone: come e a chi inviare il modulo di reclamo

Cerchi un modulo di reclami Vodafone per lamentare un problema o un disservizio? Vuoi sapere come e a chi inviarlo?

Sei nel posto giusto!

Anche se Vodafone è una tra le più importanti compagnie telefoniche, sono tante le segnalazioni che riceviamo dagli utenti che ci riferiscono di inefficienze nei servizi che offre.

Tra queste, problemi di linea causati dal sovraffollamento di utenza, internet lento, servizi mai attivati a causa di centraline sature, fatture che non corrispondono all’importo previsto.

Inoltre se si considera che il servizio clienti spesso non risponde, o lo fa con operatori stranieri, maleducati e incompetenti, il quadro d’insieme diventa ancora più sconfortante.

Ecco perché possiamo esserti d’aiuto!

Reclami Telefonia è un blog di Unione dei Consumatori, associazione esperta nel settore, che può farti avere ragione contro un Operatore, sordo alle tue lamentele!

📝 CONTATTACI SUBITO e potremo:

  • indicarti come fare un reclamo Vodafone in modo efficace
  • seguirti in tutte le fasi fino alla risoluzione del problema
  • farti ottenere un indennizzo economico per il disagio subìto

In questa guida, scoprirai come si scrive un reclamo contro Vodafone e quando reclamare.

Inoltre, ti illustreremo tutti i passaggi per risolvere il problema e potrai scaricare gratuitamente (in fondo alla pagina) il nostro modulo per reclami Vodafone da inviare al Gestore, agli indirizzi ufficiali.

 

 

Come fare dei reclami Vodafone

In presenza di un disservizio o un problema di varia natura, la prima cosa da fare è quella di informare l’Ufficio reclami Vodafone.

Per fare la segnalazione sono previste diverse modalità.

– Chiamare Vodafone

Potrai reclamare a Vodafone Italia chiamando il 190 (clienti privati), il 193 (clienti Vodafone Exclusive), il 42323 (Vodafone business) e il 0284594650 (Vodafone TV).

Se invece ti serve assistenza dall’estero, puoi contattare il +39 349 2000190 (privati) o +39 348 2002323 (business).

Ricordati sempre di segnare il codice operatore e la data e l’orario della chiamata.

– Reclamare a Vodafone su Facebook e Twitter

Su Facebook è possibile reclamare scrivendo una messaggio privato nella pagina ufficiale.

Ti risponderà subito Tobi, l’assistente virtuale, ma per parlare con un operatore in carne ossa, sarà opportuno scrivere “chat con operatore”.

Anche su Twitter è possibile richiedere assistenza. Invia un messaggio privato fornendo i tuoi dati, comprensivi di numero di telefono sul quale richiedi assistenza o invia dei messaggi pubblici utilizzando @VodafoneIT.

Ti raccomandiamo di conservare gli screenshot delle conversazioni.

– Reclamo sull’App MyVodafone, area clienti e WhatsApp

Tramite l’App MyVodafone, disponibile per Android, iOS e Windows Phone, potrai segnalare il tuo problema all’assistente virtuale Tobi, ma se vuoi parlare con un operatore fisico, ti basterà digitare “chat con operatore”.

Nell’area personale  “190 Fai da te”, accedi e seleziona la voce del menu “Contattaci”. Anche in questo caso risponderà automaticamente Tobi, ma se non ti soddisfa, chiedi di parlare con un operatore Vodafone, cosicché la chat verrà trasferita all’assistenza clienti on line.

Tramite WhatsApp puoi inviare un messaggio al numero +39 349 919 0190.

Anche in questi casi ti raccomandiamo di conservare gli screenshot delle conversazioni.

– Come inviare i reclami Vodafone in forma scritta

Anche se esistono diverse modalità per lamentare un problema al Gestore, a nostro avviso, fare un reclamo Vodafone in forma scritta è il modo più efficace tra tutti.

Puoi inviare i reclami Vodafone business e residenziali tramite:

  • PEC all’indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it
  • Raccomandata A/R all’indirizzo Servizio Clienti Vodafone – Casella postale 190 – 10015 Ivrea (To)
  • Fax al numero 800 034 626

Questa modalità ti permetterà di dare prova della lamentela tramite la certificandone d’invio e ricezione e obbligherà il Gestore a prendere in carico il problema.

Inoltre, ti consentirà di ricostruire i fatti avvenuti, raggruppare in un unico documento eventuali altre segnalazioni e aprire una richiesta ufficiale di indennizzo (risarcimento danni), per i disagi subìti.

Per avviare la tua contestazione, utilizza il nostro modulo che trovi più avanti in documenti e allegati.

 

La risposta al reclamo Vodafone

Così come è un obbligo del cliente reclamare, rispondere è un dovere della Compagnia.

Difatti, quest’ultima, secondo quanto previsto dall’Agcom, è tenuta a farlo – positivamente o negativamente – entro 45 giorni dalla ricezione della segnalazione.

Qualora l’Ufficio reclami Vodafone rispondesse oltre la tempistica prevista o lo facesse in maniera generica (con frasi stereotipate o risposte evasive), sarà tenuta a indennizzarti con 2,50 € per ogni giorno di ritardo (oltre i 45 giorni previsti), fino ad un massimo di 300,00 €.

– Cosa fare in caso di rigetto dei reclami Vodafone o mancata risposta?

Se la Compagnia non dovesse rispondere al tuoi reclami Vodafone o non dovesse dare ascolto alle tue richieste, dovrai, prima di rivolgerti al giudice ordinario, procedere con un tentativo obbligatorio di conciliazione.

Questo potrà essere fatto tramite la piattaforma online Conciliaweb, dove si tenterà in modo amichevole di trovare una soluzione bonaria della lite.

Se non si dovesse trovare un accordo, potrai chiedere la definizione della controversia al Co.re.com di competenza, altrimenti, dovrai rivolgerti al Giudice di Pace.

Ma come avrai bene capito, procedere individualmente può risultare oltre che complesso, anche controproducente.

📝 Richiedi il nostro aiuto e potremo seguire interamente per te la gestione del tuo procedimento, sgravandoti da ogni pensiero!

Richiedici assistenza

Se hai un problema da risolvere con Vodafone, stai subendo un guasto o un disservizio, o semplicemente vuoi ottenere ragione alle tue lamentele, possiamo aiutarti!

Reclami Telefonia vanta un altissimo numero di controversie chiuse con successo!

Contattaci subito e senza alcun impegno potremo:

  • Valutare il tuo caso per capire come affrontare correttamente il tuo problema
  • aiutarti a compilare il nostro fac-simile di modulo reclami Vodafone (che puoi scaricare più avanti) e che potremo spedire per tuo conto
  • quantificare l’indennizzo economico a cui hai diritto, per il disagio subito
  • avviare presso l’Agcom e per tuo conto la richiesta di ripristino del servizio, in caso di sospensione

Inoltre, se Vodafone dovesse negarti quanto hai richiesto:

  • ti assisteremo interamente nel contenzioso, attraverso il procedimento di conciliazione presso i Co.Re.Com. su conciliaweb. In particolare ci occuperemo della redazione delle memorie, del deposito dell’istanza e della sua trattazione (compresi i probabili rinvii), sgravandoti in tal modo da ogni pensiero
  • ti faremo ottenere i rimborsi che ti sono stati negati e l’indennizzo economico che ti è dovuto per legge

📝 CONTATTACI SUBITO!

I nostri avvocati valuteranno immediatamente come aiutarti e ti ricontatteranno.

 

Documenti e allegati

Scarica la nostra lettera di reclamo Vodafone e – seguendo le istruzioni che trovi all’interno – procedi alla tua contestazione:

📥 RECLAMO VODAFONE
per Business e Privati

  1. compilala e trasmettila al Gestore scegliendo una delle modalità indicate al suo interno.
  2. inviane una copia a noi su reclamitelefonia@unionedeiconsumatori.it
  3. comunicaci tutte le informazioni utili per comprendere il problema
  4. allega eventuale documentazione in tuo possesso

Valuteremo subito come possiamo aiutarti e a quanto ammonta l’indennizzo economico che ti spetta per il disagio subìto.

 


 

► PER SAPERNE DI PIÙ

 

Cosa scrivere nei reclami Vodafone in forma scritta

Il reclamo è lo strumento che permette al consumatore di protestare per un disservizio, un problema o un malfunzionamento causato dal Gestore.

Senza tale azione, infatti, difficilmente Vodafone si attiverà per risolvere il problema.

Reclamare a Vodafone diventa quindi un’azione indispensabile, anche per ottenere gli indennizzi economici previsti dalla carta dei servizi, a compensazione dei disagi subiti.

Scrivere reclami Vodafone veramente efficaci, però, richiede di seguire delle piccole, ma importanti regole.

Nella lettera di reclamo, fai una descrizione dettagliata di fatti e circostanze, essendo chiaro e sintetico. Inserisci numero e ubicazione dell’utenza e i contatti ai quali vuoi essere richiamato.

Inoltre specifica cosa vuoi dal Gestore e richiedi un indennizzo congruo, che faccia riferimento ai tempi di risoluzione indicati nella Carta dei Servizi.

Infine, intima al Gestore di rispondere al tuo reclamo entro 45 giorni e allega un tuo documento valido.

Solo così, il tuo reclamo Vodafone sarà veramente vincente.

 

Gli indennizzi previsti dalla Carta dei Servizi

Come previsto dall’Agcom nella delibera 347 / 2018 Cons, Vodafone, come tutti gli altri operatori, assume nei confronti dei propri clienti, impegni nella risoluzione dei disservizi e indennizzi automatici (quindi senza che l’utente ne faccia richiesta) quando questi superano i tempi previsti per il ripristino.

Pertanto, decorsi i 45 giorni dal reclamo Vodafone o dalla risoluzione dello stesso, questa è tenuta a risarcire il cliente con accredito sulla prima fattura utile.

Nella fattispecie, sono previsti questi indennizzi:

  • Ritardo attivazione servizio | FISSO 10 € al giorno (max 300 €) | MOBILE 10 € giorno (max 300 €)
  • Ritardo Trasloco  | FISSO 10 € al giorno (max 300 €)
  • Sospensione servizio | FISSO 5 € al giorno (max 300 €) | MOBILE 5 € al giorno (max 300 €)
  • Cessazione amministrativa servizio | FISSO 5 € al giorno (max 300 €) | MOBILE 5 € al giorno (max 300 €)
  • Malfunzionamenti | FISSO 10 € giorno (max 150 €) | MOBILE 10 € giorno (max 150 €)
  • Ritardo attivazione Vodafone TV | FISSO 2,50 € al giorno (max 50 €)
  • Restituzione somme dovute | FISSO 5 € (max 150 €) | MOBILE 5 € (max 150 €)
  • Ritardo / Mancata risposta Reclamo (oltre 45 gg) | FISSO 1 € per ogni giorno di ritardo | MOBILE  1 € per ogni giorno di ritardo

I predetti indennizzi automatici sono aumentati del doppio in caso di disservizio su utenze business.

 

10 commenti su “Reclami Vodafone: come e a chi inviare il modulo di reclamo”

  1. Buongiorno, negli ultimi 40 giorni ho provveduto a inviare reclami vodafone su pec e fax. Avrò fatto anche centinaia di chiamate. Sono senza linea e acusa di un guasto nella mia zona da oltre 50 giorni. Dicono che risolvono, ma non lo fanno. Devo lavorare e non posso farlo, devo chiamare e ricevere chiamare e sono impossibilitata.
    Potete aiutarmi? Non so più cosa fare, grazie!

    Rispondi
  2. Buongiorno, sono mesi che invio reclami a Vodafone, ma non ottengo nè risposta nè la risoluzione dei problema e non so più cosa fare. Potreste aiutarmi? Grazie

    Rispondi
  3. Sono anni che ho vodafone pago 26 euro al mese internet non prende le telefonate cadono..ho chiesto più volte di avere un’offerta per pagare meno ma mi rispondono sempre che non ci sono..invece so che altri hanno buone offerte a 15 o 10 euro..

    Rispondi
  4. vodafone dopo vari mesi dalla mia uscita da vodafone riceveve mess torna con noi……. ho pagatp tutto ed ora mi arriva una fattura da 477.17do cio 347.66 per disattivazione ma siete impazziti premdo 512 euro di pensione ho sempre pagato ed ora dopo 4/6 mesi mi arriva una fattura da 477 euro ma vi è dato di volta il cervello? Mirella Nicotera ora vado dai carabinieri e denuncio il fatto Mirella Nicotera

    Rispondi
    • Gent.ma Morella, come avrà ben capito, noi non siamo la sua Compagnia telefonica ma un’Associazione dei consumatori che può aiutarla a risolvere il suo problema. Un nostro operatore le rispondera quanto prima via mail. Cordialità

      Rispondi
  5. Buona sera, da quasi un mese ho richiesto di Vodafone casa internet mi è stato inviato il modem fissato l’appuntamento con un tecnico che non si è presentato ne mi ha contattato per il mancato appuntamento. Nonostante i ripetuti reclami ad oggi non ho ricevuto nessun nuovo appuntamento. inoltre, avevo chiesto la portabilità di un numero che ancor oggi deve avvenire, il tutto è dal 31/maggio. numerosi sono state le segnalazioni che ho fatto al 190, oltre che ci vuole ore perchè si possa parlare con un operatore perchè risponde quella specie di fantoccio di tobi, che non capisce nulla nemmeno l’operatore ha fatto nulla per risolvere il problema. ho bisogno del numero di cuiho richiesto la portabilità e dell’installazione del modem , se non ricevo nessun riscontro in settimana restituisco tutto.

    Rispondi

Lascia un commento