Come contestare una fattura Vodafone

Hai deciso di mandare una contestazione fattura Vodafone perché è maggiorata rispetto a quello che era stato firmato nel contratto? La fattura che ti è stata recapitata non è dovuta?

Bene, allora, sei nel posto giusto! Problemi Telefonia, infatti, è un blog di Unione dei Consumatori pensato proprio per aiutarti quando sei in difficoltà.

Ti ricordiamo che per evitare ulteriori problemi, come la sospensione amministrativa, dovrai decidere in breve tempo se pagare la bolletta o contestarla.

Pertanto, in questo articolo parleremo:

  • dei casi più frequenti di fatturazioni errate o non dovute
  • di come contestare una fattura Vodafone
  • del modo in cui puoi avvalerti del nostro supporto

📝 CONTATTACI SUBITO!

 

Continua a leggere, ti indicheremo come contestare una fattura Vodafone in modo efficace.

 

 

Casi più frequenti di contestazione fattura Vodafone

La nostra associazione riceve quotidianamente decine di segnalazioni simili, tra quelle più frequenti di contestazione fattura Vodafone troviamo:

  • doppia fatturazione per lo stesso servizio o per la stessa utenza
  • addebiti di servizi attivati come gratuiti
  • costi di servizi a pagamento mai richiesti
  • l’importo che hai ricevuto nell’ultima bolletta non corrisponde a quello pattuito in sede contrattuale
  • senza alcun contratto vengono ricevute bollette Vodafone
  • addebiti di penali o costi di recesso non dovuti
  • Vodafone continua a prelevare soldi dal conto nonostante abbia ricevuto la disdetta del contratto dal cliente
  • mandano bollette di linee o sim disdette da tempo

Se ti trovi in uno di questi casi, dovresti chiedere subito al tuo Gestore una rendicontazione delle bollette e dei servizi attivi sulla tua linea, così da verificare se sono presenti errori di calcolo o anomalie.

 

La fattura errata o non dovuta si deve pagare?

Se ti è stata recapitata una bolletta che ritieni essere maggiorata rispetto al contratto o ai consumi, è bene cercare di trovare l’errore, così da reclamare al Gestore con cognizione di causa.

Ti ricordiamo che puoi chiedere la restituzione della somma se hai già pagato la bolletta che vuoi contestare. In attesa, però, che la situazione venga chiarita noi ti consigliamo di pagare la parte della bolletta che ritieni congrua.

Ciò per evitare che il mancato pagamento abbia delle conseguenze peggiori come la sospensione amministrativa.

 

Come contestare fattura Vodafone

Fino ad ora abbiamo parlato della contestazione fattura Vodafone a livello teorico, passiamo adesso alla parte pratica.

Innanzitutto, puoi inviare una prima segnalazione al Gestore tramite il call center chiamando al numero 190 per i privati e al 193 per gli exclusive. Puoi anche scrivere a Vodafone tramite il suo sito ufficiale o le sue pagine social.

Per sicurezza, però, noi consigliamo di inviare sempre lettera di contestazione fattura Vodafone che ha il vantaggio di:

  • fornire una data certa dell’invio del reclamo
  • raggruppare tutte le lamentele in un unico documento
  • costringe il Gestore a prendere in carico la tua segnalazione

Il tuo reclamo in forma scritta può essere inviato con:

  • una PEC all’indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it
  • raccomandata A/R a Casella postale 190 – Ivrea (TO)

Una volta ricevuto il reclamo, la Vodafone dovrà risponderti (sempre per iscritto) entro 45 giorni oppure dovrà corrisponderti un indennizzo per la mancata risposta al reclamo.

 

Perché affidarti a noi

Come avrai inteso da solo, in caso di contestazione fatture Vodafone non è facile riuscire in autonomia a ottenere ciò che gli spetta per i disagi dubiti.

Di fronte allo strapotere delle Compagnie telefoniche soltanto un’azione qualificata come quella di Problemi Telefonia può aiutarti a risolvere il tuo problema in breve tempo.

Il team di avvocati e consulenti dell’Unione dei Consumatori è a tua disposizione da subito per:

  • aiutarti a scrivere un reclamo efficace e completo
  • offrirti il servizio di invio gratuito del reclamo tramite fax e pec
  • analizzare il tuo caso per verificare se è assistibile nella eventuale fase di contenzioso
  • calcolare subito l’indennizzo economico che ti spetta

Se Vodafone dovesse negare i disservizi o non rispondere al tuo reclamo:

  • possiamo occuparci del tuo problema (dalla redazione delle memorie, al deposito dell’istanza ed alla sua trattazione presso i Co.Re.Com. – compresi i numerosi rinvii – sul conciliaweb) sgravandoti da ogni pensiero.
  • farti indennizzare per i disagi subìti a seguito di un disservizio nel trasloco

Per reclamare, segui queste semplici istruzioni, scarica il

📥 RECLAMO VODAFONE
per Business e Privati

  • Compilalo e Invialo al Gestore seguendo le modalità indicate all’interno
  • Invia copia a noi su problemitelefonia@unionedeiconsumatori.it
  • Comunicaci ogni informazione utile che ci aiuti a comprendere meglio il problema

I nostri avvocati studieranno il tuo caso e sarai ricontattato da un nostro consulente che ti indicherà come muoverti per la tua contestazione fattura Vodafone.

 

Richiedici assistenza

e saremo al tuo fianco!

📝 CONTATTACI SUBITO!

Clicca per valutare l'articolo
[Total: 1 Average: 5]

Lascia un commento